PaP: “Qui da non non c’è spazio per la monnezza di Roma”

CIVITAVECCHIA – “Con riferimento alle esternazioni a mezzo social della sindaca di Roma Virginia Raggi e riferite alla possibilità che Civitavecchia stia per ricevere, più o meno consapevolmente, i rifiuti della capitale, ribadiamo per l’ennesima volta che la nostra città non è più disposta ad essere trattata da pattumiera”.

Lo dichiara Potere al Popolo Civitavecchia, che aggiunge: “Sulle spalle di Civitavecchia grava da anni il fardello di pesantissime fonti inquinanti di fronte alle quali la più alta carica della città metropolitana di Roma non ha mai mosso un dito. Ci dispiace che per conclamate incapacità amministrative la capitale d’Italia, nonché una delle città più belle del mondo, versi in uno stato di indecorosa emergenza sanitaria a causa della pessima gestione del ciclo dei rifiuti, ma da cittadini di una delle realtà più inquinate d’Europa non possiamo che indignarci ed opporci a questo ennesimo atto di bullismo istituzionale. La Raggi ed i suoi consiglieri hanno fatto malissimo i loro conti. Civitavecchia non è una colonia. Imparino ad amministrare o si dimettano. Qui da noi non c’è spazio per la loro monnezza!”.