“Outlet a Fiumaretta: è ora di un confronto!”

389

CIVITAVECCHIA – Anche il movimento politico “Ripartiamo dai cittadini” invoca un confronto serio sull’apertura dell’outlet a Fiumaretta. L’invito arriva dopo l’ennesimo grido d’allarme lanciato ieri da Tullio Nunzi, sulla base anche di un sondaggio effettuato dall’Istituto Demetra.

“Con la conferenza stampa di ieri sono emersi altre elementi preoccupanti che dovrebbero richiamare tutta la Politica civitavecchiese – affermano dal movimento di Vittorio Petrelli – in particolare quella grillina che ha la responsabilità di governo a confrontarsi con la città e con le forze economiche ed ad elaborare un’azione che eviti le negatività che incombono in un immediato futuro. Le future realtà economiche che verranno collocate a Fiumaretta rappresentano una nuova servitù: soggetti esterni alla città, che in cambio di qualche contratto a tempo determinato metteranno in forte crisi l’attuale settore terziario, mineranno definitivamente quello commerciale; facendo saltare defintivamente il già problematico ed insufficiente rapporto crocierismo/città”.

“Il sondaggio illustrato ieri – concludono da Ripartiamo dai cittadini – ha evidenziato una volontà popolare che dovrebbe richiamare a maggiore responsabilità chiunque forza politica, specie una populista come quella del Movimento 5 stelle; noi di Ripartiamo dai cittadini siamo pronti a fare la nostra parte ed aspettiamo gli altri sulla strada del dibattito e del confronto”.