Nicoletta Morici: «Per la serie tv Sky “Orizzonte” abbiamo fatto lavorare tanti nostri concittadini»

CIVITAVECCHIA – «Tra gennaio e febbraio, per tre settimane, hanno lavorato a bordo della “Virgin Vailant Lady” nelle acque del porto trenta figurazioni di Civitavecchia. Poi abbiamo avuto due scene importantissime dove abbiamo fatto lavorare per due giorni addirittura duecento figurazioni, più il reparto di trucco, parrucco e costumi che hanno impegnato altre otto persone, senza dimenticare quattro capigruppo e vari enti commerciali». La delegata del sindaco alle riprese cinematografiche nella città di Civitavecchia, Nicoletta Morici, è giustamente orgogliosa del lavoro svolto: «Voglio sottolineare che questa è la prima volta che una produzione cinematografica che sceglie il territorio di Civitavecchia come set per le riprese, assume maestranze locali. In passato diverse produzioni che hanno girato in città film o fiction hanno ignorato la possibilità di reperire qui da noi le professionalità necessarie. Questa volta, invece, grazie alla nostra mediazione e con l’aiuto fondamentale dell’Autorità portuale, che ci ha dato un grande sostegno anche occupandosi di tutta la parte burocratica e dei permessi, è avvenuto quello tutti auspicavamo e una produzione importante di Sky, con un cast internazionale – la serie “Orizzonte” diretta da Oliver Hirschbiegel, che andrà in onda a fine anno – ha coinvolto le maestranze di Civitavecchia. Con l’aiuto di tutti, ci auguriamo diventi la normalità»