Mecozzi: “L’Antemurale torni ai civitavecchiesi”

0
357

marinaCIVITAVECCHIA – L’Antemurale torni ai civitavecchiesi. Lo chiede il Capogruppo dell’Udc Mirko Mecozzi che si dice pronto a formalizzare questa proposta al Sindaco Moscherini.
“L’antemurale è da sempre parte della cultura e  della storia della nostra città – afferma Mecozzi – Per il civitavecchiese è anche di più, l’antemurale è parte della sua vita quotidiana. Ognuno ha un motivo diverso per andare all’antemurale, chi va a passeggiare chi si ferma per pescare chi per correre o per respirare il profumo del mare. Togliere per ‘sempre’questa possibilità è come privare ogni cittadino di parti della sua ‘vita’ oltre che della libertà individuale. Ecco perché bisogna battersi. Perché  finito il tempo dei lavori e della messa in sicurezza del porto,l’antemurale possa tornare nella disponibilità di ogni civitavecchiese e possa quindi lui stesso tornare alla vita. Ecco perchè ho deciso di sostenere  la proposta avanzata dal presidente del Popolo della Città, Antonio Cacace, perché risponde a un bisogno reale della cittadinanza e nei prossimi giorni mi farò carico di un’iniziativa consiliare per sollecitare il sindaco Gianni Moscherini ad avviare l’apertura in via sperimentale del cancello che assicura l’accesso all’area iniziale”.
Secondo Mecozzi le modalità proposte dal Popolo della Città, con la disponibilità della passeggiata a mare per un tratto e per un arco di tempo limitato, “non mette in discussione le esigenze di sicurezza degli impianti portuali e quindi non ci sono motivazioni tecniche per giustificare un’iniziativa così importante di riqualificazione del waterfront cittadino”.

NO COMMENTS