Manager cinese dona 1200 mascherine all’ospedale San Paolo

400

CIVITAVECCHIA – “Mi preme sottolineare in questo momento di tensione il gesto del manager cinese Peng Leyi che informato della situazione dall’ex sindaco Alessio De Sio, che ha sempre a cuore le sorti della nostra città, ha fatto recapitare nella mattinata di ieri alla direzione generale della Asl oltre 1200 mascherine destinate al personale sanitario in trincea contro questo nemico invisibile”.

A renderlo noto è il Presidente del Consiglio comunale Emanuela Mari, che ringrazia pubblicamente il manager cinese per il suo gesto.

Peng Leyi è uno dei cittadini cinesi che sono rimasti stregati dalla nostra cittadina nel corso degli anni – afferma la Mari – Avendo visto nel suo paese quello che ha significato l’epidemia, informato da Alessio De Sio della situazione in Italia, e ancora più dettagliatamente dell’ospedale San Paolo, non ha voluto far mancare il suo apporto donando delle specifiche mascherine sanitarie che rapidamente sono giunte alla Asl Roma 4. Il gesto di Joe è quello di un uomo che, pur a 8000 km di distanza, ama la nostra città. Questo contributo migliorerà la situazione del personale del San Paolo che in questi giorni sta lottando senza esitazione davanti al virus. Nel momento in cui sta per arrivare il picco di casi, questo gesto aumenta il suo valore. A nome mio e del Consiglio Comunale tutto che mi onoro di presiedere, ringrazio Peng Leyi e soprattutto l’ex sindaco Alessio De Sio che anche in questa occasione non ha mancato di dimostrare l’attaccamento alla nostra città avendo trasmesso a Joe l’amore verso Civitavecchia”.