Le Ardite continuano i presidi del mercoledì contro la guerra

CIVITAVECCHIA – Continua il presidio delle Ardite a piazzale degli Eroi contro la guerra.

Ogni mercoledì, dal 20 aprile, l’associazione femminista si riunisce per esprimere “la contrarietà verso la guerra, contro l’aggressione russa dell’Ucraina, contro l’arroganza della NATO che, come dice Papa Francesco, ha abbaiato alle porte della Russia”.

“Il popolo ucraino – affermano – vittima di uno scontro geopolitico tra le superpotenze, vede le sue case distrutte, le città in macerie, i morti civili che sono sempre più numerosi a causa dell’uso di armi sempre più potenti e distruttive. Noi donne auspichiamo che le parti tornino a parlarsi , che si arrivi ad una trattativa per far cessare i combattimenti. Questa guerra sta avendo ripercussioni economiche in tutto il mondo, le nazioni si stanno riarmando e spendendo ingenti risorse in nuovi armamenti, risorse tolte alla sanità, alla scuola, al lavoro. La guerra non è la soluzione per nessuna controversia. Lo sapevano i nostri e le nostre costituenti quando approvarono l’articolo 11 con il perentorio ‘L’Italia ripudia la guerra’. Pace, collaborazione globale, disarmo, difesa dell’ambiente, diritti umani e civili sono i capisaldi di una vita degna e ciò per cui vale la pena di lottare. Invitiamo pertanto, tutte le cittadine e i cittadini a partecipare e a vivere questo spazio pacifista e liberato”.