L’Ass. Di Paolo: “Con il progetto Dmo Etruskey Civitavecchia confermerà il suo ruolo centrale nell’economia turistica del Lazio”

CIVITAVECCHIA – L’assessore al Turismo Emanuela Di Paolo è intervenuta mercoledì scorso all’incontro costitutivo dell’associazione Dmo Etruskey, che ha visto la firma del sindaco Ernesto Tedesco per la città di Civitavecchia (Dmo sta per Destination Management Organization, un’organizzazione senza scopo di lucro che si occupa della strategie della gestione coordinata di tutti gli elementi che costituiscono una destinazione turistica), nel castello di Santa Severa: «È un progetto importante, che mette insieme dodici Comuni toccando tre ambiti territoriali (Litorale, Tuscia e Maremma Laziale) superando le contrapposizioni politiche» ha dichiarato Di Paolo, «e guardando al futuro della promozione territoriale attraverso nuovi canali, all’insegna del marketing digitale».

Il progetto è stato tra i 25 vincitori (interamente finanziati) del bando “Interventi a sostegno delle Destinazioni Turistiche del Lazio”, pubblicato da LazioCREA spa e prevede la creazione di un marchio d’area, una piattaforma di promo-commercializzazione comune agli associati, una comunicazione web e social, pacchetti turistici tematici e partecipazione ad eventi di settore. Pubblico e privato collaboreranno per creare una rete territoriale capace di riconoscersi nella “identità etrusca”.

«Partecipando a questo progetto» ha concluso l’assessore Di Paolo, «Civitavecchia si pone l’obiettivo di riaffermare il suo ruolo di perno dell’economia turistica del Lazio».