La Uil Fpl annuncia ricorso alla Corte dei Conti contro l’Ufficio provvedimenti disciplinari

228

CIVITAVECCHIA – La Uil Fpl stronca la costituzione dell’Ufficio Procedimenti disciplinari introdotto lo scorso dicembre dalla Giunta Tidei. Ufficio che rientra nel nuovo modello organizzativo delle strutture dirigenziali già varato a luglio e, nello specifico, all’interno del servizio organizzazione e gestione risorse umane. Si tratta, come spiega lo stesso sindacato, di un organo di tipo collegiale, composto da tre membri (figure dirigenziali), uno dei quali in veste di presidente (Segretario Generale).
“A questo punto occorre fare delle serie riflessioni e delle domande all’amministrazione comunale – commenta in un nota la Uil Fpl – Come si può costituire un nuovo ufficio competente per i procedimenti disciplinari, quando quelle competenze a tutt’oggi sono rimaste affidate al servizio organizzazione e gestione risorse umane? Perché si continua a perseguire la strada delle intimidazioni?”.
Un vero scandalo per la Uil Fpl che, “preso atto del clima incandescente che si è instaurato all’interno della macchina comunale”, annuncia un interpello sulla vicenda alla Corte dei Conti.