La Regione approva un odg a sostegno dei comuni serviti dall’acquedotto Medio Tirreno

0
293

CIVITAVECCHIA – Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato quest’oggi un ordine del giorno del consigliere Cinque Stelle Devid Porrello a sostegno dei Comuni serviti dall’acquedotto Medio Tirreno.

“Il comune di Civitavecchia – spiega lo stesso Porrello – come quello di Tarquinia, è parte del Consorzio del Medio Tirreno, un ente che costituisce un’interferenza idraulica tra l’ATO1 di Viterbo e l’ATO2 di Roma. Lo scorso dicembre è stata convocata la conferenza dei Sindaci dei comuni dell’ATO 1 che ha approvato il trasferimento a Talete della gestione di questo acquedotto, un’ipotesi che va in ogni modo scongiurata visto che il Consorzio, al contrario di Talete, ha i conti in ordine. Il mio ordine del giorno, sottoscritto anche dai consiglieri Gino De Paolis e Marietta Tidei, propone il mantenimento dell’attuale gestione per il servizio idrico a cavallo di due o più ambiti fino a quando non saranno individuati e regolamentati i nuovi ambiti di bacino idrografici previsti dalla legge regionale di iniziativa popolare 5 del 2014, una proposta di buonsenso che va solo a tutela di quella ampia fascia di popolazione servita da questa infrastruttura”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY