La mozione Giachetti-Ascani: “Continuità con i governi Renzi-Gentiloni”

CIVITAVECCHIA – Vocazione maggioritaria, continuità con i governi Renzi e Gentiloni e nessuno accordo con il Movimento 5 Stelle. Sono le linee guida su cui si bassa la mozione Giacchetti–Ascani che ieri pomeriggio è stata presentata a Civitavecchia.

A presentare la lista sono stati gli stessi candidati all’Assemblea Nazionale del Partito Democratico, Enrico Leopardo Segreteria Pd Provincia di Roma, il presidente del circolo locale Clemente Longarini, la segretaria del circolo di Anguillara Benedetta Onori, di Manziana Laura Paragone e la responsabile provinciale della mozione Giachetti-Ascani l’ex On. Ileana Piazzoni.

Partendo dalla necessità di non rinnegare le politiche effettuate dagli ultimi due governi di centrosinistra e le criticità verso l’attuale governo non sono state risparmiate critiche verso gli altri candidati alla segreteria del PD: “Ci sono candidati che non hanno mai usato il simbolo del Partito Democratico in questa campagna – commenta Leopardo -. Noi invece vogliamo mettere al centro il Partito Democratico”.