La maricoltura per creare posti di lavoro rispettando l’ambiente

254

maricolturaCIVITAVECCHIA – E’ stata la pescicoltura il tema della conferenza stampa tenuta quest’oggi nel suo ufficio elettorale dall’On. Pietro Tidei. Insieme a lui il candidato al consiglio comunale Mario Lucidi e il prof. Marcelli, responsabile del laboratorio di oceanografia per l’università della Tuscia, i quali hanno presentato il progetto della maricoltura.
“Questo progetto – hanno spiegato – nella fattispecie si occupa di allevare il pesce locale direttamente in mare, mediante apposite gabbie la cui rete è sorretta da tubi che permettono la salita e la discesa all’interno della colonna d’acqua. Il progetto europeo era stato già presentato nell’agosto del 2000 e prevedeva un finanziamento di c.ca 300.000 euro”.
Secondo Lucidi “questo progetto ha peculiarità di mantenere inalterate le proprietà organolettiche dei pesci creando così un prodotto sano, di qualità e al tempo stesso ad impatto zero”.
Tidei ha tenuto a precisare l’impatto positivo del progetto anche sul versante occupazionale: “In un momento di crisi bisogna puntare a creare nuovi posti di lavoro reali e compatibili con la salvaguardia del territorio”.