“La grande fuga dal Comune di Civitavecchia”

470

CIVITAVECCHIA – Mancano poco più di 10-11 mesi alla conclusione della amministrazione più disastrosa del dopoguerra ed inizia la “grande fuga” …
Nelle scorse settimane, il dirigente della Urbanistica e Lavori pubblici, fortemente voluto dai 5 stelle e scelto sulla base di un rapporto fiduciario, Carugno ha preferito trasferirsi in un paesino di poche migliaia di abitanti pur di andarsene da Civitavecchia: Oggi scopriamo che anche il dott. Rapalli, altro dirigente scelto dai 5 stelle e padre del “rivoluzionario” progetto della Fiumarettache sta miseramente fallendo, preferisce andarsene da Civitavecchia … anche lui non certamente per un miglioramento della sua posizione, tanto è vero che va a Marino, cittadina graziosa ma certamente più piccola e meno importante della nostra. Si scopre che anche la Segretaria Generale sta facendo fuoco e fiamme per andarsene nei prossimi mesi.
Insomma il cerchio si stringe e, viste le possibilità pressoché nulle di una riconferma, i 5 stelle più lungimiranti hanno già iniziato ad abbandonare la barca.
Identica la situazione delle società partecipate. Al di là di De Leva, che dopo quasi un anno, dà l’impressione di non aver proprio capito dove è capitato; dall’altra parte Micchi ed il suo stuolo impressionante di collaboratori, consulenti, avvocati e commercialisti, tentano di accaparrarsi gli ultimi “stipendi”.
La questione HCS non è stata minimamente risolta in più di quattro anni, ma Micchi ed i suoi, di tanto in tanto si affacciano a Civitavecchia per far “allungare” all’inverosimile il concordato (che già è probabilmente il più lungo del mondo). Mancano ancora qualche centinaia di migliaia di euro per portarsi a casa per intero 1,7 milioni di euro stanziati per la procedura.
Per 1,7 milioni, questi “grandi manager” alla Micchi avranno ribaltato la Città – si dirà. Manco per idea. Al contrario, in quattro anni, Micchi ed i suoi non sono riusciti a fare nulla, ma proprio nulla, se non a far lievitare i debiti a 20 a 60 milioni.
Adesso gli ultimi mesi della specialità a 5 stelle: la presa degli stipendi.
Su questo si che i 5 stelle sono imbattibili. Gli ultimi stipendi e poi tutti a casa, la “grande fuga” è iniziata.

Andre RigaSegreteria PD Civitavecchia
Stefano BallotariSegreteria PD Cv
Jenny CrisostomiSegreteria PD Cv
Roberto FiorentiniDirezione PD Cv
Marina PergolesiDirezione PD Cv
Enrico LeopardoSegreteria PD provincia di Roma