Istituita la prima Commissione per la trasparenza e legalità dell’autotrasporto

14

CIVITAVECCHIA – Nel pomeriggio di giovedì 18 febbraio si è insediata presso la l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale la Commissione per la Trasparenza e Legalità dell’Autotrasporto richiesta e promossa da ASSOTIR.

Presieduta dal Presidente Pino Musolino, in modalità video viste le restrizioni, la seduta di commissione ha avuto un’importante partecipazione, con la presenza istituzionale oltre che dell’AdSP, anche del Comune di Civitavecchia con l’Assessore ai Trasporti, Emanuela Di Paolo, la Capitaneria di Porto con T.V. Gabriele Dionisi, Claudio Tossio per l’AdSP, la Polizia di Frontiera con l’Ispettore Giovanni Leone, la ASL con Giordano Ritti. Le rappresentanze di categoria della Committenza hanno visto la presenza del Presidente Confetra Lazio Valter Vomiero, per Confindustria Marco Galluzzo e Andrea Aprile e per Assotir Patrizio Loffarelli. La regia dell’incontro è stata tenuta dal dirigente dell’AdSP Lelio Matteuzzi.

“Siamo ampiamente soddisfatti – afferma Loffarelli – e vogliamo ringraziare tutti per l’impegno profuso nel raggiungere questo importante traguardo. Siamo la prima AdSP che istituisce una Commissione come questa sul trasporto, atta a dare maggiore regolarità e trasparenza al settore che troppo spesso è attenzionato per l’irregolarità delle imprese, figlie di un mercato distorto. Soddisfazione anche per la folta presenza e partecipazione degli interlocutori che sono stati convocati dall’AdSP per costruire un tavolo che, oltre a lavorare sul trasporto, motivo principale della Commissione, punta a migliorare il nostro scalo, offrendo spunto per dar vita a delle proposte propositive e non solo di verifica e controllo. La presenza del Presidente Musolino sottolinea l’attenzione che l’AdSP sta dando da tempo alla categoria, considerata un settore strategico per la filiera portuale. Ci tengo a ringraziare il Dottor Matteuzzi che ha creduto fin da subito al progetto e, da tempo, sta lavorando in modo continuativo con la categoria per rendere funzionale il sistema trasportistico in porto, dando il suo prezioso apporto tecnico. Nel merito dell’incontro, che possiamo definire proficuo, sono state affrontate le problematiche del trasporto in generale, avanzando spunti importanti ed interessanti per il settore e per lo scalo. Abbiamo riscontrato una grande disponibilità da parte dei vari interlocutori capaci di dare per le proprie competenze un importante valore aggiunto. Si è deciso poi, grazie all’ottima intuizione del Dottor Matteuzzi, di creare singoli gruppi di lavoro molto più snelli per affrontare in maniera veloce e specifica ogni singola problematica, con l’imperativo di rendere concreto e veloce il lavoro che andremo ad affrontare, in pieno stile ASSOTIR, e non affossarlo nei tempi fin troppo spesso dettati dalla burocrazia. Legalità e Sicurezza sono valori che non entrano in contrasto con l’efficienza, bensì aiutano ad avere un sistema efficiente e competitivo degno di un paese civile, divenendo al contempo volano di sviluppo ed innovazione”.