In tanti ad “abbracciare” la Valle del Marangone

CIVITAVECCHIA – Un momento di partecipazione e condivisione significativo quello andato in scena domenica 2 maggio con il flash mob in difesa della Valle del Marangone.

L’evento ha ottenuto infatti un buon riscontro da parte dei cittadini di ogni età che si sono ritrovati per una camminata in uno dei luoghi più affascinanti del territorio cittadino dal punto di vista naturalistico.

“Durante la passeggiata sono stati illustrati gli impatti negativi degli interventi effettuati dall’Università Agraria che hanno devastato il bosco mediterraneo e quanto questi si discostino da quelli precedenti del progetto Life, quelli sì di vera valorizzazione e fruizione del patrimonio forestale e faunistico – riferiscono gli organizzatori – Al termine della passeggiata ogni partecipante ha voluto abbracciare un albero per rappresentare metaforicamente la reciproca trasmissione di forza e tutela tra uomo e natura. I cittadini di Civitavecchia e Santa Marinella hanno dimostrato ancora una volta quanto tengano al loro territorio e quanto non siano più disposti ad una gestione privatistica e scellerata dei beni comuni. Sorveglieremo attenti nei prossimi tempi affinché azioni di questo tipo non abbiano a ripetersi”.