“Il Welcome center migliorerà l’accoglienza turistica a Civitavecchia”

351

CIVITAVECCHIA – Dispiace vedere che in questi giorni il responsabile dell’ennesimo partito nato a ridosso delle elezioni commissiona un sondaggio confondendo la cittadinanza circa un progetto che non è quello che è stato descritto.
Come già affermato più volte quest’amministrazione sta lavorando da anni al piano di valorizzazione immobiliare, il cui scopo è quello di far rivivere aree della città attualmente in decadenza, con notevole innalzamento di qualità e valore di zone attualmente degradate.
Presso Fiumaretta non sorgerà un centro commerciale, bensì un “Welcome Center”.
E’ indubbio che largo della Pace sia un’area non idonea a svolgere il ruolo di entry point nazionale che la nostra città è chiamata a svolgere nei confronti dell’Italia. I turisti che sbarcano dalle crociere, o in generale coloro che scendono dalle navi per qualunque motivo, hanno il diritto di avere un centro dotato di tutti i comfort e servizi necessari per vivere il nostro paese al meglio, così come già accade in grossi centri quali l’aeroporto di Fiumicino o la stazione ferroviaria di Roma Termini, tanto per capire di cosa si sta parlando.

Il Welcome Center prevede un ingente investimento per migliorare una infrastruttura fondamentale alla qualità di accoglienza turistica della nostra città: al suo interno si potranno trovare collegamenti con i trasporti locali, punti informativi e quant’altro tipico degli snodi logistici d’Italia e dei paesi civilizzati. Oltre a ciò ci saranno anche negozi e un outlet grandi firme, che non andrà in concorrenza con il tessuto commerciale cittadino. D’altronde favorire i sani investimenti privati porta solo che ricchezze al territorio e lo sviluppo di un Welcome Center degno di questo nome non potrà che aumentare i posti di lavoro presenti sul nostro territorio.

Parlare superficialmente di centro commerciale può voler dire due cose: essere disinformati, ed il responsabile del partito sopra citato ha tutte le possibilità per informarsi correttamente, o voler strumentalizzare la vicenda, cosa che non mi stupirebbe con l’avvicinarsi delle elezioni.

Civitavecchia deve fare un salto di qualità nell’accoglienza turistica, da decenni. La creazione di un adeguato Welcome Center sarebbe un enorme passo in avanti in questa direzione.

 

Salvatore CardinaleConsigliere Comunale M5S