Il Gruppo Pd soddisfatto per l’approvazione delle sue due mozioni

349

CIVITAVECCHIA – Esprimiamo soddisfazione per l’ottenimento del voto unanime del Consiglio Comunale su due diverse mozioni entrambe proposte dal nostro Gruppo consiliare durante la seduta del 16 luglio.

La prima mozione approvata, impegna la Commissione Bilancio ad approfondire quali conseguenze potrebbe avere il fallimento della società municipalizzata Civitavecchia Infrastrutture sulla bolletta dell’acqua anche dopo il passaggio ad Acea (la società fallita era responsabile della rete idrica) oltre ad individuare eventuali responsabilità dell’amministratore pro tempore che ha subito il fallimento per una cifra oggettivamente esigua rispetto ai problemi amministrativi creatisi dopo il fallimento stesso.

La seconda mozione votata da tutto il Consiglio dà mandato alla Commissione Servizi Sociali di istruire una delibera per l’approvazione del “Regolamento per l’istituzione del Registro delle Dichiarazioni anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari (DAT)”.

Si tratta di un civilissimo atto che potrà fare da apripista anche per altri Comuni che vorranno dotarsi di questo registro finalizzato a raccogliere le attestazioni dei soggetti residenti che hanno redatto le proprie dichiarazioni anticipate di volontà così come previsto dalla legge sul testamento biologico approvata dal governo Gentiloni il 14 dicembre 2017.

Al fine di fornire una traccia ed allo scopo di snellire i tempi di adozione della suddetta delibera, il nostro Gruppo consiliare ha anche allegato alla mozione approvata, una bozza di regolamento che sarà vagliata dalla commissione competente ed approvata dalla conferenza Capigruppo.

Il nostro impegno per il ruolo di opposizione continuerà fino alla fine del nostro mandato, così come nei precedenti quattro anni trascorsi, esercitando il diritto di severa critica, di controllo e, ove possibile, fornendo proposte integrative o alternative alle politiche della maggioranza che attualmente governa la Città. Ciò in osservanza della vocazione del Partito Democratico e sempre nell’interesse dei cittadini.

 

Il Gruppo Consiliare del Partito Democratico