Icpl, salvi i 40 posti di lavoro

340

CIVITAVECCHIA – Questa mattina il Sindaco Cozzolino e l’UGL, nell’ambito di un incontro richiesto dalla sigla sindacale, hanno incontrato la curatela fallimentare di ICPL e il giudice Bianchi. Oggetto dell’incontro la prosecuzione delle attività inerenti la vertenza ICPL, a seguito della notizia di ieri sera della restituzione dell’azienda al fallimento.

“Congiuntamente – informa una nota a firma del Sindaco Antonio Cozzolino e della responsabile Ugl Fabiana Attig – è stato fatto presente alla curatela come prioritario resti la continuità occupazionale di tutti i dipendenti e le prospettive di operatività della struttura nelle more dell’espletamento del nuovo esperimento di gara che si terrà a breve. La curatela si è impegnata davanti al giudice a preservare la continuità occupazionale e il mantenimento dei diritti lavorativi acquisiti dai dipendenti, anche con il futuro aggiudicatario. Al momento il Comune e l’UGL esprimono soddisfazione per le 40 unità lavorative coinvolte che vedono salvaguardato il loro posto di lavoro. Si auspica una felice conclusione della procedura fallimentare e quindi il rilancio di una struttura fondamentale per il tessuto lavorativo, imprenditoriale e sociale della nostra città”.