I rifiuti di Roma a Civitavecchia fino al 30 settembre

CIVITAVECCHIA – Si è svolta ieri a Palazzo del Pincio una riunione sul tema dei rifiuti. Il Sindaco, Ernesto Tedesco, ha ricevuto l’Assessore regionale all’Ambiente, Massimiliano Valeriani. All’incontro erano presenti i consiglieri regionali Gino De Paolis e Marietta Tidei, il Vicesindaco Massimiliano Grasso, l’Assessore all’Ambiente Manuel Magliani, i consiglieri comunali Enzo D’Antò, Daniela Lucernoni, Marco Piendibene, Patrizio Scilipoti e Carlo Tarantino.

L’incontro si è svolto in un clima cordiale e proficuo, anche al fine di chiarire la situazione dopo l’ordinanza emergenziale per il Comune di Roma firmata recentemente dal Presidente Nicola Zingaretti. Su questo aspetto, l’assessore Valeriani ha risposto ad alcune domande, in particolare assicurando che, a meno di quelli che testualmente sono stati definiti “disastri”, non vi sarà alcuna proroga all’ordinanza, in scadenza al 30 settembre.

L’assessore Valeriani ha inoltre illustrato alcuni aspetti del Piano regionale dei rifiuti che sarà presto portato all’attenzione di Giunta e Consiglio, spiegando che si procederà attraverso l’individuazione di Ato (ambiti territoriali ottimali) all’interno dei quali su iniziativa pubblica o privata si dovranno prevedere discariche di servizio e impianti di trattamento per avere modo di completare il ciclo. I presenti hanno convenuto sull’opportunità che a realizzare eventuali interventi sull’area di Civitavecchia siano attori pubblici, mentre da parte degli amministratori locali si è insistito sulla necessità che il territorio non finisca nello stesso ambito di Roma. Altro aspetto di cui si è parlato, l’ipotesi di incenerimento di rifiuti all’interno delle centrali termoelettriche. L’eventualità è stata categoricamente esclusa dal membro della giunta regionale, “in conformità con quanto – ha sottolineato il sindaco Tedesco – la mia amministrazione comunale ha sempre sostenuto e continuerà a sostenere”.

Coda polemica tuttavia da parte del Consigliere regionale del M5S, Devid Porrello, non presente all’incontro: “Apprendo dai giornali di un incontro sui rifiuti tra l’amministrazione comunale di Civitavecchia rappresentata dal sindaco Tedesco e dal vice sindaco Grasso e l’assessore regionale Valeriani accompagnato dai 2 consiglieri regionali di maggioranza Marietta Tidei e Gino De Paolis. Prendo atto che discussioni così importanti non abbiamo visto il coinvolgimento di tutti i rappresentanti del territorio. Ringrazio della gentilezza istituzionale l’amministrazione comunale di Civitavecchia e prendo nota che l’assessore Valeriani dialoga solo con chi gli batte le mani. L’unica nota positiva è rappresentata dalla presenza dei nostri Daniela Lucernoni ed Enzo D’Antó, avvertiti al termine della conferenza dei capigruppo, cosi che anche dei rappresentanti dell’unica forza politica che sempre si è spesa per la tutela del nostro territorio abbia partecipato a questo incontro”.