I grillini: “Non c’è fretta di approvare il Bilancio”

Consiglio comunaleCIVITAVECCHIA – Prima di procedere all’approvazione del Bilancio di previsione è bene fare piena luce sui conti delle municipalizzate e di Hcs. Lo afferma il Movimento 5 Stelle secondo cui, grazie alla proroga al 31 agosto concessa dal Governo per l’approvazione delle manovre comunali, è auspicabile che non si proceda all’immediato voto sul Bilancio 2012 come annunciato dal Presidente del Consiglio Marco Piendibene.
“Questa fretta non sembra giustificata – commentano i grillini locali – quindi riteniamo necessario che, prima dell’approvazione del bilancio, sia definitivamente chiarito lo stato economico delle partecipate, rivista al meglio la previsione di spesa attraverso una ‘Spending Rewiew’ e soprattutto le previsioni di entrata nelle casse comunali. Ad esempio aver messo a Bilancio un’entrata prevista di circa 10 mln di euro a fronte delle vendita di immobili in un momento in cui il mercato immobiliare è più che fermo, non è ne vantaggioso né facilmente realizzabile. Maggiori chiarimenti meriterebbe anche l’onere finanziario derivante dagli Swap. Non sarebbe infine peregrino prevedere un consiglio comunale sul bilancio aperto ed esposto a tutti i cittadini, (non solo per i partecipanti al direttivo Pd come avvenuto ieri a cura dell’assessore Venanzi) anche per verificare eventuali suggerimenti da parte della città”.
“Il giochino di addossare alle precedenti amministrazioni le ragioni delle manovre impopolari è vecchio e ipocrita – concludono dal Movimento 5 Stelle – pertanto invitiamo l’amministrazione comunale ad agire con la massima trasparenza, senza strappi e stilando un bilancio chiaro, leggibile e che rappresenti il vero stato economico e finanziario delle casse comunali. Solo in questo modo i cittadini sapranno distinguere una vera emergenza da un futile scaricabarile”.