Gruppo M5S: “Questa maggioranza dice di voler dialogare…ma solo a chiacchiere”

CIVITAVECCHIA – Dal Gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle riceviamo e pubblichiamo:

“Oggi la conferenza dei capigruppo avrebbe dovuto elaborare un documento condiviso tra tutte le forze politiche affinché il consiglio comunale unito si esprimesse sul futuro della centrale di Torrevaldaliga Nord. Ricordiamo che la scorsa settimana si è tenuto un consiglio comunale aperto su questo argomento in cui, dai tanti interventi di cittadini e rappresentanti locali, è emersa chiaramente la contrarietà alla conversione a gas della centrale a carbone.
Contrarietà sotto tutti i punti di vista: ambientale, sanitario, occupazionale e di sviluppo del nostro territorio. Il giorno successivo si è tenuto un nuovo consiglio comunale in cui sono state discusse le mozioni sull’argomento presentate dal M5S, dal gruppo La Svolta (che è in maggioranza) e dal Pd sulle quali si era deciso di lavorare in capigruppo per creare un documento unico.
Purtroppo oggi la maggioranza, che a chiacchiere dice di voler dialogare con tutti, ha dimostrato di voler portare avanti esclusivamente le proprie posizioni e di voler annientare le proposte provenienti dall’opposizione. Il gruppo M5S ha già dimostrato concretamente di essere disponibile a convergere sui grandi temi per il bene della città: lo abbiamo fatto contro l’inceneritore, lo abbiamo fatto ritirando la nostra mozione sugli usi civici e contestualmente approvando un nuovo documento sullo stesso tema con tutto il consiglio comunale e sull’adesione alla campagna Plastic free.
Anche oggi eravamo disponibili a lavorare insieme, ma non si può pensare di approvare un atto che non contenga nel dispositivo la ferma contrarietà al gas sostenuta da forti motivazioni ambientali e sanitarie che purtroppo affliggono la nostra città da decenni.
Nella mozione protocollata il 1 luglio scorso di fatto ribadiamo le posizioni già espresse dal sindaco Tedesco e chiediamo di aprire un tavolo con i ministeri competenti per il futuro della nostra città”.

Gruppo consiliare Movimento Cinque Stelle