Gruppo M5S: “Prorogare il bando per la gestione del Parco Spigarelli”

CIVITAVECCHIA – Scarsa pubblicità al bando per la gestione del Parco Spigarelli. E’ l’accusa che il Gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle muove all’Amministrazione Tedesco dopo oggi si sono chiusi i termini per la presentazione delle domande.

“Un bando aperto per soli 15 giorni – sottolineano dal Gruppo del M5S – in alcuni dei quali tra l’altro il sito del comune non era funzionante, per gestire uno dei parchi più grandi della nostra città per 25 anni. Un bando importante che non ha meritato neanche un comunicato stampa da parte dell’amministrazione Tedesco. Sono lontani i tempi in cui l’amministrazione 5 stelle, oltre al sito del comune, utilizzava tutti i canali di informazione e social per diffondere un avviso pubblico che dovrebbe tendere alla migliore gestione possibile per garantirne la qualità. Se si auspica un progetto serio non si riduce la partecipazione a così pochi giorni, assolutamente insufficienti a produrre tutta la documentazione. Peraltro non è per niente chiara tutta questa fretta anche perché ad oggi i lavori risultano in fase di conclusione, come riportato sul bando, e non sono ancora presenti diversi collaudi che assicurano agli investitori l’assenza di rischi di sgradite sorprese. A meno che, cosa che ci rifiutiamo di credere, non ci siano già imprenditori informati di eventuali problemi o già pronti a partecipare da tempo. Pertanto chiediamo all’amministrazione, anche in virtù del cattivo funzionamento del sito comunale non comunicato, di prorogare il bando di almeno altri 15 giorni, per garantire la presentazione di progetti validi e accurati per fornire un migliore servizio ai civitavecchiesi”.