Giovani Democratici: “Civitavecchia esclusa dai fondi per il turismo”

CIVITAVECCHIA – “Mentre l’amministrazione comunale si diletta a fare rotatorie in luoghi del tutto assurdi al solo fine di non ammettere una grossa disattenzione nei confronti del semaforo della Mediana, spento da più i un mese, Civitavecchia ed i suoi abitanti vengono lasciati indietro. Viene infatti istituito un fondo per le città con coefficiente turistico più alto e noi rimaniamo fuori, il porto più importante d’Europa assieme ai suoi lavoratori, le guide turistiche ed i commercianti (solo per fare alcuni esempi) restano all’asciutto. Perché? Perché, stando alla legge, Civitavecchia non è capoluogo di provincia”.

A parlare sono i Giovani Democratici di Civitavecchia, che lanciano una provocazione: “Non possiamo non domandarci dove sono le istituzioni della città in questo momento ma soprattutto perché adesso la città si debba trovare nuovamente costretta a rincorrere. Auspichiamo una pronta rettifica ed una maggiore attenzione di chi ha vinto col grido “Prima i civitavecchiesi”.