Gestione dell’acqua, Italia in Comune: “Servono nuove soluzioni”

657

CIVITAVECCHIA – Italia in Comune Civitavecchia chiede l’apertura di un dibattito pubblico aperto a tutte le forze politiche sul tema dell’acqua, ritenuto uno dei più dirimenti e di maggior impatto sulla vita quotidiana dei cittadini.

“Il bene primario ‘Acqua’ qui a Civitavecchia – si legge in una nota del movimento politico, da poco presente in città – è oggetto di innumerevoli polemiche politiche derivanti dalle numerose perdite, dalla non potabilità e addirittura dalla mancanza totale in alcune zone della città. Ma i nostri cittadini come sopportano il disagio? Sono costretti a continui careggiamenti e all’acquisto di acqua in bottiglia, con conseguente danno ambientale (per l’ingente quantità di plastica da smaltire) ed economico in quanto si traduce in una spesa aggiuntiva (peraltro significativa) a quella della relativa utenza idrica. E tutto questo con l’inerte complicità dell’amministrazione comunale. Ricordiamo che nel programma elettorale i 5 Stelle avevano indicato come prioritaria la gestione delle risorse idriche da parte del pubblico… e invece, ecco ACEA! ‘Colpa della Regione’, asseriscono…sempre colpa di qualcun altro. Ma che si è fatto per contrastare questa soluzione? Perché non si è riuscito ad emulare Ladispoli dove l’acqua c’è, è potabile e pubblica? Ai cittadini i dovuti giudizi…”.

“La politica, da noi intesa, ha come fine la ricerca del bene della collettività – prosegue il movimento – per questo Italia in Comune Civitavecchia vuole discutere del problema acqua a 360 gradi, dando la massima priorità alla ricerca di una soluzione strutturale definitiva, partendo dai dati a disposizione, quale è ad esempio la convenzione recentemente stipulata tra il Comune e ACEA, e quali possono essere i vari canali dei finanziamenti in modo tale da consentire gli investimenti necessari a realizzare una efficiente rete idrica cittadina. Le cittadine e i cittadini, la comunità e le istituzioni devono essere promotori di proposte concrete, per questo vi invitiamo a discutere con noi e portare il Vostro contributo. Non guardiamo al problema ma alle possibili soluzioni”.

Italia in Comune Civitavecchia invita quanti volessero avere maggiori informazioni sul tema a contattarla all’indirizzo italiaincomune.civitavecchia@gmail.com