Fratelli d’Italia: dentro o fuori la maggioranza?

28

CIVITAVECCHIA – Restano sospesi i rapporti tra Fratelli d’Italia e il Sindaco Tedesco. Il circolo cittadino di FdI “prende atto positivamente della apertura di un confronto su quanto accaduto nei giorni scorsi”, si legge in una nota stampa. “Tuttavia, non si può al tempo stesso non rilevare come non sia stata data alcuna valida risposta agli interrogativi posti da FdI sul perché il sindaco Tedesco in 24 ore abbia ritenuto di azzerare la giunta e varare un nuovo esecutivo escludendo i due rappresentanti di Fratelli d’Italia, per far posto a figure che hanno ricevuto il primo plauso da chi, come Pietro Tidei, da sempre è stato e dovrebbe essere avversario del centrodestra. In mancanza di queste risposte e della disponibilità a ripristinare la situazione precedente all’azzeramento, la logica conseguenza per Fratelli d’Italia potrebbe essere solo quella di trarre la conclusione che il sindaco e parte della maggioranza abbiano deciso di rinnegare il patto di coalizione cercando in forze esterne al centrodestra nuovi compagni di strada e sostenitori. Per senso di responsabilità attenderemo ancora fino a lunedì mattina eventuali segnali o aperture per scongiurare una rottura inspiegabile e incomprensibile per la città. Decorso inutilmente tale termine, sarà conclusa l’esperienza di Fratelli d’Italia nell’amministrazione Tedesco”.

Il commento che giunge poi dai Capigruppo di maggioranza Massimo Boschini (Forza Italia), Raffaele Cacciapuoti (Lega), Mirko Mecozzi (Lista Tedesco) e Daniele Perello (Gruppo misto), non sembra poi rasserenare i rapporti. “L’ultimo comunicato di Fratelli d’Italia si avventura su terreni scivolosi – si legge infatti in una nota congiunta – laddove cerca di dispensare (o ritirare) patenti di ortodossia forse dimenticando storie personali, quelle dei propri consiglieri, che sconsiglierebbero vivamente tale comportamento. A maggior ragione se un’aspirante consigliera di Fdi, o federata che sia, vanta una decennale militanza nella segreteria del Pci-Pds-Ds… Ma ci fermiamo qui. Quel che riteniamo, invece (e che sentiamo di raccomandare) è che la maggioranza debba guardare avanti, anziché al passato. E’ infatti la maggioranza ad aver chiesto al sindaco Tedesco di rinvigorire la Giunta sulla base di quanto avvenuto negli ultimi 18 mesi. C’è un posto tuttora libero, ed importante, per la rappresentanza di Fratelli d’Italia nell’esecutivo cittadino, di cui il partito fa parte integrante, a prescindere dal numero di consiglieri o presunte federazioni. Guardiamo pertanto a quello che c’è da fare, in questo drammatico periodo storico caratterizzato dalla emergenza sanitaria del Covid 19 e dalla crisi socio-economica che ne è scaturita, e facciamolo insieme”.