Fratelli d’Italia a Morbidelli: “Sei una traditrice”

89

CIVITAVECCHIA – Clima sempre più incandescente nel centrodestra e il livello dello scontro si alza, con accuse che stavolta dal livello politico passano al personale. Il Coordinamento del Circolo territoriale di Fratelli d’Italia “Giorgio Almirante” risponde infatti duramente all’ex iscritta Roberta Morbidelli, accusandola senza mezzi termini di tradimento. E in questo clima da resa dei conti il livello del dibattito politico cittadino diventa sempre più desolante.

“Cara Roberta,
per anni, insieme, abbiamo riconosciuto il ruolo fondamentale che assume in politica il traditore.
Una figura importante che serve a ricordare cosa una donna o un uomo di destra non debbono mai essere. Un esempio da non seguire. Un esempio negativo attraverso il quale vanno educate e cresciute le nuove generazioni, trasmettendo così quei Valori che abbiamo ricevuto da chi ci stava prima di Noi.
La storia è sempre quella. Il traditore solitamente si intrufola in un gruppo, con opportunismo, ne trae beneficio personale o per i suoi congiunti, facendo proprie ruoli ed opportunità che magari sarebbero più giustamente spettate ad altri. Gli altri però hanno fiducia e lasciano fare … fino appunto al tradimento. Poi arrivano le bugie: la denigrazione del gruppo dal quale si proviene. Tutto per giustificare la propria condotta, che altrimenti, senza bugie, non potrebbe essere giustificata.
Siamo in questa fase: le bugie. Tante … adesso troppe.
Dapprima il tentativo di prospettare spaccature all’interno di Fdi per le quali ti eri allontanata dal gruppo locale ma in accordo con i vertici nazionali. Sono bastati pochi giorni per smentirti e per smascherare questa prima bugia. Proprio gli organi provinciali del Partito, hanno proposto la tua immediata espulsione di cui il coordinamento locale ha preso atto. Tutto all’unanimità. Partito unito dal Presidente all’ultimo degli iscritti. Le tue erano bugie.
Adesso le nuove falsità per tentare di giustificare le tue condotte: “FdI a livello locale è stato occupato da una maggioranza di persone con una storia di sinistra …”. Beh … Dovresti dire, a chi te lo ha scritto, che conosci tutti i dodici componenti del Coordinamento locale. Potresti quindi spiegarci da chi sarebbe costituita questa maggioranza con una “storia di sinistra”.
Quando farai i nomi della maggioranza di FdI con “la storia di sinistra”, però, ti chiediamo di dirlo ai diretti interessati, guardandoli negli occhi e ricordando le tante cattiverie, sopraffazioni, ingiustizie – che te conosci bene – e che ognuno di Noi ha subito per la propria appartenenza di Destra.
Hai tradito la tua Gente, i tuoi Valori, quando non avevi più nulla da prendere ma quando avresti dovuto iniziare a restituire qualcosa in termini di idee, proposte, azione. A Noi va benissimo. E’ un esempio che utilizzeremo per spiegare ai giovani cosa non sono i valori di Destra.
Ma le bugie … basta così. Dare dei “poltronari” e dei “sinistroidi” a chi si è dimesso da ogni incarico, mentre te, avvinghiata alla poltrona che sai di non meritare, sostieni una Giunta di sinistra, con esponenti del PD e di Italia Viva … è veramente troppo.
Hai cambiato idea ??? Non sei più in linea con chi ti ha eletto ??? Benissimo. Ti saresti potuta e dovuta dimettere almeno quando l’ultimo degli arrivati, lasciando ogni incarico, ti ha dato una lezione su cosa voglia dire essere di Destra … Nemmeno questo. E parli di Valori di Destra …
Mettiamola così: ti sei ambientata benissimo nel “nuovo contesto”, dal quale ti auguriamo di ottenere i risultati che meriti.
Hai deciso di uscire dalla comunità che ti ha cresciuto e che tanto ti ha dato. Hai preso da questa Comunità più di altri, che meritavano certamente più di te.
E’ vero, dicevi sempre: “… dobbiamo farci furbi come tutti gli altri … lo fanno tutti … facciamo come fanno tutti”.
Robè, ti rispondiamo come sempre: ANCHE SE TUTTI, NOI NO !!!”.

Il Coordinamento del Circolo territoriale di Fratelli d’Italia “Giorgio Almirante”