Forza Italia: “Lo Stadio del Nuoto sia gestito dai club”

189

CIVITAVECCHIA – Da Forza Italia Civitavecchia riceviamo e pubblichiamo:

“Interveniamo nel dibattito apertosi sulla gestione dello Stadio del Nuoto per sottoscrivere quanto proposto dal consigliere di Onda Popolare Patrizio Scilipoti.
Ora che finalmente si ha la possibilità di mettere insieme, dopo 30 anni di incomprensioni, tutte e tre le società per valorizzare lo sport cittadino nell’ambito natatorio, non si deve guardare a percorsi che potrebbero rivelarsi accidentati.
Riteniamo che sia un dovere dell’amministrazione perseguire invece l’obbiettivo di una gestione che coinvolga le associazioni locali, così come è assolutamente un dovere di Enel contribuirvi. Riteniamo peraltro che nessun altro, se non l’azienda elettrica, possa dare la chiave di volta alla gestione dell’impianto, attraverso la installazione delle migliori tecnologie per l’efficientamento energetico dello Stadio del Nuoto, che resta il vero problema da affrontare. Se poi altri vogliono fare i mecenati ben vengano, ma senza mettere paletti nella gestione di un bene pubblico che per lo sport cittadino è un punto di riferimento irrinunciabile.
Lo sport non ha colore politico, non ha ideologie strumentali, non ha posto per rivincite o questioni personale: ma è frutto di passione, sacrificio, spirito di squadra e di fare squadra. Chi vuol dare il proprio contributo, soprattutto economico, non può che essere il benvenuto, ma senza pretendere lacci e lacciuoli su un impianto che la città ha faticosamente ottenuto dopo anni di battaglie. In tal senso Forza Italia, che da sempre rappresenta un soggetto attento alle questioni sportive e degli sport acquatici in particolare, non può che sottolineare il lavoro portato avanti dal delegato allo sport Matteo Iacomelli, che bene sta facendo ad estendere a tutte le altre forze politiche rappresentate in consiglio il messaggio dell’unità delle società sportive per salvare uno dei più grandi impianti natatori d’Italia. Non riuscirci starebbe a significare il fallimento dei rapporti tra l’amministrazione comunale ed Enel per un problema che può essere facilmente risolto”.

Forza Italia Civitavecchia