Ficoncella, clausola sociale per tutelare i lavoratori della vecchia gestione

CIVITAVECCHIA – Si è tenuto ieri, giovedì 29 aprile, un incontro presso il Comune di Civitavecchia per le problematiche della Ficoncella tra Amministrazione Comunale nella persona dell’Assessore all’Urbanistica e Patrimonio Avv. Leonardo Roscioni, le Organizzazioni Sindacali FILCAMS CGIL e USB PUBBLICO e i rappresentanti lavoratori RSA vecchia gestione.

L’Assessore, dopo che nei giorni scorsi ha effettuato un sopralluogo sul posto insieme ai tecnici, ha relazionato sullo stato dei fatti evidenziando tutte le criticità presenti, anche in funzione di una riapertura provvisoria in house da parte del Comune stesso in attesa della approvazione del nuovo progetto presentato e dello svolgimento della nuova gara di affidamento e lavori da eseguire. Si è infine impegnato a fornire tutta la documentazione agli atti relativa a questo percorso compreso il nuovo progetto.

“Ascoltate tutte le dichiarazioni delle Organizzazioni Sindacali USB PUBBLICO e FILCAMS CGIL e dei suggerimenti tecnici dei lavoratori rappresentanti RSA – si legge in una nota congiunta di Amministrazione comunale e Sindacati – congiuntamente si esprime soddisfazione sulle volontà della Amministrazione Comunale di riaprire al più presto l’impianto in sicurezza e manutenzionato e di utilizzare provvisoriamente alcuni lavoratori della vecchia gestione in attesa dell’approvazione del progetto nuovo presentato e dello svolgimento della nuova gara di appalto e inizio lavori. Le Organizzazioni Sindacali si dichiarano soddisfatti per l’inserimento della clausola sociale a favore di tutti i lavoratori vecchia gestione nell’affidamento all’Azienda che si aggiudicherà il nuovo appalto e soprattutto per l’utilizzo degli stessi in fase transitoria tra riapertura vasche e affidamento gara. Le parti si rincontreranno subito dopo ulteriori sopralluoghi tecnici propedeutici alla riapertura del servizio”.