Festa dell’Europa al Castello di S. Severa. Tidei (Pd): “Occasione per costruire futuro”

SANTA MARINELLA – “L’Europa è chiamata a sfide cruciali per il proprio futuro, che equivale al futuro di tutti noi. Per questo bisogna lavorare per intensificare le opportunità che possono dall’appartenenza a una famiglia comune”.

Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Pd), in vista della Festa dell’Europa che si terrà dal 17 al 20 luglio presso il castello di Santa Severa.

Quattro giorni di appuntamenti con approfondimenti e ospiti. Tra i temi che saranno affrontati quello dell’ambiente, dell’energia e del progetto europeo. L’iniziativa è curata dalla Fondazione Per-Progresso, Europa e Riforme. Interverranno, tra gli altri, Marco Bentivogli, segretario Fim Cisl, Beatrice Covassi, capo della rappresentanza in Italia della Commissione Europea; Claudia Mancina, dell’Università la Sapienza e Carlo Stagnaro, dell’Istituto Leoni. E poi ancora Francesco Borgomeo, presidente e ad di Saxagres; Gian Paolo Manzella, Assessore Regione Lazio; Federico Testa, presidente di Enea. Quest’ultimo incontro sarà coordinato da Marietta Tidei.

Venerdì 19 luglio spazio a “Il progetto europeo: radici, minacce e conquiste”, dove si confronteranno Andrea Catizone, avvocata, Comitato scientifico Fondazione Nilde Iotti; Alberto De Bernardi, storico, presidente della Fondazione PER, autore di “Fascismo e antifascismo. Storia, memoria e culture politiche”; Marco Piantini, funzionario comunitario, autore di “La parabola d’Europa. I trent’anni dopo la caduta del Muro tra conquiste e difficoltà”.

Infine sabato 20 luglio alle 21 tavola rotonda sulle “Proposte per il progresso dell’Italia in Europa” con Giampaolo Galli, Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani – Università Cattolica; Marco Leonardi, economista, autore di “Le riforme dimezzate”; Enrico Morando, presidente Libertà Eguale, già viceministro dell’Economia.