“Evitiamo i colpi bassi, confrontiamoci su idee, progetti e valori”

CIVITAVECCHIA – “Evitiamo i colpi bassi, confrontiamoci invece sulle idee, i progetti i valori”. Questo l’appello lanciato da Carlo Tarantino a tutti i candidati sindaci in questa campagna elettorale ormai avviata per le elezioni amministrative.

“Mi sono candidato perché Civitavecchia – afferma Tarantino – si trova in una situazione molto difficile sul piano economico, occupazionale e ambientale. Qualcuno penserà che la situazione è così da molti anni, ben prima della crisi iniziata nel 2008. Questo è vero, ma è altrettanto vero che oggi ci troviamo dinanzi a un tornante della storia chiamato globalizzazione. Si tratta di un fenomeno planetario in cui tutti siamo coinvolti e che obbliga chiunque a guardare al proprio territorio e al mondo con occhi diversi. Da tale fenomeno Civitavecchia è investita in pieno. Si pensi solo alla presenza di un colosso transnazionale dell’energia come l’Enel e al turismo croceristico gestito da compagnie di livello mondiale”.

“Come in molti sapranno – prosegue – sabato scorso ho avviato la mia campagna elettorale. Altrettanto faranno gli altri candidati sindaco. Per il bene della nostra città vorrei chiedere a tutti coloro che parteciperanno alle prossime amministrative di affrontarle con uno spirito al passo con i tempi. Sarebbe un grande risultato per tutti se ognuno di noi si lasciasse alle spalle un modo di partecipare alla contesa elettorale fatto di colpi bassi, veleni, polemiche fini a se stesse, insulti e così via. Confrontiamoci invece sulle idee, i progetti i valori. Spero che questo mia proposta trovi accoglienza tra altri candidati sindaco e la classe politica di Civitavecchia. Credo sia di vitale importanza elevare la qualità dibattito politico della nostra città e sono convinto che gli elettori, di qualsiasi orientamento siano, apprezzeranno. Per quanto mi riguarda – conclude Tarantino – sarò il primo a rispettare quanto propongo. Chiedo pertanto agli altri candidati sindaco di esprimersi su questa proposta”.