De Paolis: “Con quale dei due Petrelli abbiamo a che fare?”

0
84

CIVITAVECCHIA – Dal Presidente dell’Università Agraria di Civitavecchia, Daniele De Paolis, riceviamo e pubblichiamo:

“Bertold Brecht scriveva ‘beato il Paese che non ha bisogno d’eroi’ invitando tutto il mondo alla pace. Oggi ci ritroviamo come eroe civitavecchiese del giorno uno che alla pace non ha mai creduto, che passa il tempo a mettere zizzania e per l’occasione, occasione speciale, si è vestito dell’alloro coltivato da altri, arrivando a rimescolare le carte in una maniera che non avremmo mai creduto. Godendo infatti di informazioni di primissima mano Vittorio Petrelli ha raccontato alla stampa ieri di una delibera della Giunta Regionale nella quale sarebbe stata resa esecutiva la ricognizione catastale redatta dal perito demaniale incaricato dall’Università Agraria di Civitavecchia, il dottor Giuseppe Monaci. Usiamo il condizionale perché la delibera finora è nelle mani della sola Giunta regionale e di Vittorio Petrelli in quanto ancora non pubblicata sul Bollettino Ufficiale. E quindi Petrelli, speriamo omonimo del Petrelli che fino a due giorni fa difendeva da ogni pulpito possibile la perizia redatta dall’architetto Rossi, oggi esulta e si esalta per una eventuale vittoria che non è appunto la sua ma dell’Università Agraria che ha fortemente voluto la ricognizione che pare ratificata dalla Giunta regionale e che, da sola e come abbiamo sempre convintamente auspicato, ha ridisegnato i confini del demanio civico nel Comune di Civitavecchia e lo ha fatto in favore dei cittadini. Plaudiamo all’istrionica abilità di Petrelli di saltare su qualsiasi carro possa portare a casa una vittoria, indipendentemente dal suo colore e dalla sua direzione, plaudiamo alla immensa capacità di Petrelli di dire oggi tutto e domani il contrario di tutto ma ci rammarichiamo anche del fatto che pur di avere visibilità riesca a spacciare attività di altri, sulle quali ha sempre ed indecorosamente sparso bugie a piene mani, come se fossero state partorite dalla propria iniziativa. Lo stesso Petrelli che da ultimo proprio lo scorso aprile scriveva alla Regione Lazio chiedendo agli enti preposti di bloccare l’approvazione della stessa perizia Monaci, poiché questo atto sarebbe suonato, a suo dire, come un’ulteriore beffa per i cittadini, evidenziando che si stava procedendo per le vie legali per far rispettare i diritti della collettività. Ma con quale dei due Petrelli attualmente in circolazione noi dovremmo avere a che fare?
Un grande plauso va fatto invece alla Giunta regionale del Lazio presieduta da Nicola Zingaretti e segnatamente all’assessore Enrica Onorati che ha saputo gestire una questione di estrema delicatezza ed interpretare la volontà dell’Università Agraria di Civitavecchia di giungere ad acquisire con la massima chiarezza la oggettiva consistenza del patrimonio demaniale nel territorio cittadino senza prestare il fianco alle polemiche ed alle spinte verso l’illegalità che provenivano anche dalla politica locale, premiando il lavoro fatto da questa gestione dell’Ente con professionalità, trasparenza, dedizione e soprattutto in silenzio. A breve sarà convocata una conferenza stampa per illustrare la nuova mappatura e la sua perimetrazione”.

Daniele De Paolis – Presidente dell’Università Agraria di Civitavecchia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY