CSP, la Fiadel annuncia lo stato di agitazione del personale del verde pubblico

12

CIVITAVECCHIA – Ferma presa di posizione del sindacato Fiadel dopo l’indiscrezione per cui la Giunta comunale starebbe per approvare l’atto di indirizzo per la privatizzazione di alcuni servizi di CSP, con particolare riferimento alla cura e manutenzione del verde cittadino.

“Considerato lo stato di crisi in cui versa CSP nell’imminenza del piano di risanamento – si legge in una nota del sindacato – considerate le continue indiscrezioni provenienti dalla stampa locale circa le tensioni all’interno della maggioranza per l’approvazione del piano di risanamento; considerato che privatizzare i servizi pubblici locali porta solo profitti ai gestori privati mentre ai cittadini porta soltanto disservizi, arretratezza tecnologica e tariffe maggiorate; preso atto della determina assunta dal Dirigente dell’Ufficio Ambiente con il quale viene affidato il servizio di pulizia dei marciapiedi e di rimozione dai rifiuti di alcune discariche abusive della Zona Industriale alla Soc. FAERMA S.R.L. stante una presunta inerzia della stessa C.S.P;considerato che per l’affidamento alla predetta società sono state disimpegnate delle somme precedentemente impegnate a favore di CSP S.r.l.; considerata la preoccupazione dei lavoratori e delle loro famiglie”, la Fiadel annuncia la proclamazione dello stato di agitazione del personale dell’igiene urbana e del verde pubblico.