“Contro i fumi siamo pronti anche a chiudere la centrale”

Tvs inquinamentoCIVITAVECCHIA – Vedere tutte le mattine il cielo sopra il porto e la centrale di Tvn a strisce nere e blu è uno spettacolo desolante. Anche stamane erano ben evidenti, a diversa altezza, gli inquinanti fumi emessi dalla centrale e dalle numerose navi presenti nel porto. Così non va, soprattutto considerato lo sforzo che l’Autorità portuale sta facendo e le facilitazioni economiche concesse agli armatori in cambio della riduzione delle emissioni di fumi. Si può e si deve pretendere di più a tutela della salute e dell’ambiente da chi usufruisce del nostro porto e che, sicuramente, ha in cambio più di quello che dà. Stesso discorso vale per l’Enel la cui centrale di notte sembra non funzionare a dovere visto il colore del cielo sopra di essa e per molti chilometri d’intorno. Se a ciò si aggiunge il problema delle polveri di carbone nel contesto della centrale, la mancata realizzazione del bosco ed il non rispetto del livello previsto di emissioni, credo sia giunto il momento di affrontare con tempestiva determinazione la problematica delle attività industriali che insistono nel nostro territorio pretendendo ogni sforzo perchè siano rese il più possibile eco compatibili e rendendo chiaro che, se così non fosse, l’amministrazione è pronta a prendere ogni eventuale contromisura si rendesse necessaria, ivi inclusa la chiusura della centrale.

Marco Di Gennaro – Consigliere Lista Tidei