Commercianti e Amministrazione a confronto per affrontare la crisi

CIVITAVECCHIA – Nuovo incontro tra Sindaco, Assessore al Bilancio, Comandante della Polizia Locale e commercianti, rappresentati dal Comitato “Voce a chi lavora”.

Nella audizione di ieri, giovedì 19 novembre, sono state toccate le tematiche inerenti le imposte comunali TARI e TOSAP, e l’assessore al bilancio Emanuela Di Paolo si è impegnata a verificare i capitoli di bilancio in cerca di qualche soluzione.

L’Assessore – riferisce una nota stampa del Comitato – si è inoltre impegnata a informarsi sulle soluzioni adottate da altri comuni sul territorio italiano al fine di prendere spunto per ulteriori soluzioni e aprirà un dialogo con i comuni che hanno beneficiato di fondi da ‘Città Metropolitane’. Grazie alla disponibilità dello stesso assessore é stata aperta una collaborazione in cui i commercianti si fanno parte attiva cercando e comunicando suggerimenti e offrendo supporto all’Assessore con il fine di ottenere un risultato soddisfacente per tutti. È stato chiesto di trovare fondi da investire nella pubblicità per rilanciare il commercio cittadino e sensibilizzare la popolazione specialmente nel periodo natalizio. È stata chiesta l’istituzione di un ufficio comunale che si occupi di bandi regionali ed europei che sia a disposizione per le Associazioni cittadine per una sinergia più stretta tra associazioni e comune che vedrebbe allegerirsi gli oneri di varie ed eventuali per poter dare respiro ad altre voci in bilancio a sostegno commerciale e sociale. Con il sostegno del Comandante Ivano Berti si sta lavorando per fare in modo di creare i presupposti del ‘salotto a cielo aperto’ per tutto l’anno solare nei centri di Civitavecchia, visto l’apprezzamento di residenti, commercianti e cittadini in generale e vista la riduzione di coperti ed il rischio di contagio da Covid-19, si sta lavorando infatti ad una delibera di giunta a tema ztl ed aree pedonali, oltre ad un regolamento de horse più elastico Ed inoltre stato affrontato il tema della NO TAX AREA (Deco, Startup d’impresa, Negozi aperti vetrine illuminate, Edicola Punto Digitale) per il quale si attende l’approvazione. Ringraziamo le figure istituzionali presenti che si sono dimostrate sensibili alle tematiche e che si sono impegnate a risolvere le criticità esposte”.