Comitato 14 Maggio: “Riapriamo i giardini del Monumento ai Mutilati e agli Invalidi del Lavoro”

CIVITAVECCHIA – Il Comitato 14 Maggio porta all’attenzione l’attuale stato dei giardini del Monumento ai Mutilati e agli Invalidi del Lavoro situato in via Braccianese Claudia angolo via Isonzo.

“L’area in questione si trova chiusa da anni, priva di qualsiasi manutenzione e sottratta alla cittadinanza – spiega il Comitato in una nota – Aspetto ancor più importante, il Monumento si vede privato della funzione per cui è stato costruito: omaggiare quanti sono rimasti mutilati o invalidi sul lavoro e sensibilizzare la comunità in merito a questo importante tema. Ci auguriamo che l’amministrazione non rimanga indifferente a questo spazio sottratto da troppo tempo alla comunità ma che al contrario, con la sua autorevolezza, coinvolga l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL) di Civitavecchia, in cui gestione si trova il monumento in questione, affinché venga intrapresa la riqualificazione dell’area e riaperti i cancelli ai cittadini”.

“E’ un nostro augurio – prosegue il Comitato – che per il prossimo 11 ottobre 2021, Giornata nazionale dedicata ai mutilati e agli invalidi del lavoro, il Comune, con l’ANMIL e insieme alla cittadinanza possa deporre un fiore al monumento dei Mutilati e Invalidi del Lavoro in omaggio a quanti sono rimasti feriti compiendo il proprio dovere in fabbrica o su qualsiasi altro posto di lavoro. A tal proposito il Comitato 14 Maggio si offre disponibile a collaborare per la riqualificazione dell’area”.