Colonie feline censite e tutelate sul territorio comunale: partito il progetto

CIVITAVECCHIA – Anche il Sindaco Ernesto Tedesco, accompagnato dalla consigliera comunale Elisa Pepe, ha voluto presenziare alla posa dei primi cartelli che indicano la presenza di colonie feline a Civitavecchia. La fase conclusiva dell’operazione di censimento delle colonie feline è avvenuta a cavallo delle festività.

Come spiega la delegata ai Diritti degli animali, Stefania Meniconi, “i fondi giungono da un bando della Prefettura di Roma contro il maltrattamento degli animali, a suo tempo vinto dall’ex Assessore Alessandra Riccetti e che abbiamo proseguito e portato a compimento. Nell’ambito del progetto sono state quindi censite con la collaborazione di Asl le colonie feline presenti sul territorio, fornendo di tesserino di riconoscimento i responsabili di ogni colonia e apponendo la cartellonistica che ne indica la presenza ai cittadini”.

Le prime zone dove è stata apposta la segnaletica di “Colonia felina tutelata” sono Cimitero nuovo, viale Etruria, largo San Francesco di Paola, Parco Spigarelli, largo Acquaroni, altre ne seguiranno nei prossimi giorni.

Aggiunge la consigliera Pepe: “Il controllo da parte delle autorità comunali e sanitarie delle colonie feline rappresenta un aspetto fondamentale per il contrasto al randagismo, fenomeno purtroppo ancora diffuso. Occorre comunque dare il giusto merito al volontariato, in particolare alla signora Marciano e alla Leal, la cui opera meritoria continua da anni: quando l’azione dell’Amministrazione marcia parallelamente al lavoro delle associazioni, si possono raggiungere importanti risultati”.