“Codice Rosso”: a Civitavecchia la nuova associazione contro la violenza di genere

217

CIVITAVECCHIA – Si inaugura domani, mercoledì 25 Novembre alle ore 10.30 in Corso Marconi n. 16 (sotto “I Portici”), la sede della nuova associazione cittadina contro la violenza di genere.

“Codice Rosso”, questo è il nome scelto dalle tre fondatrici, le avvocatesse Rosita Gargiulo e Daniela Etna e la psicologa Valentino Di Sarno, e si propone lo scopo di sostenere, accogliere ed orientare le donne vittime di maltrattamenti, mettendo in atto, tutte le azioni necessarie per contrastare la violenza di genere.

“ll logo dell’Associazione – dichiara la Presidente Rosita Gargiulo– è rappresentato da un occhio dal quale fuoriesce una lacrima rossa che simboleggia la violenza che tante donne subiscono ed il dolore che non riescono a denunciare; un dolore che noi vogliamo aiutare ad eliminare dando il supporto necessario, sia di carattere psicologico che legale”.

“Anche a seguito del lock-down e dell’isolamento nel quale ci siamo trovati in generale tutti – prosegue la Vicepresidente Daniela Etna – abbiamo pensato che fosse necessario rinforzare gli strumenti di tutela, aiuto ed assistenza per le persone che per diverse ragioni sono oggetto di violenze e/o maltrattamenti”.

“Abbiamo scelto di dare il via alle attività dell’Associazione – aggiunge, infine, l’altra fondatrice, la dott.ssa Di Sarno – proprio il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, attivando nel contempo il numero 0766.050130 attivo h24”.

Interverranno alla cerimonia le Autorità civili, religiose ed alcune associazioni di servizio e volontariato cittadine.