“Civitavecchia deve investire sulla cultura”

308

CIVITAVECCHIA – Civitavecchia è una città di eccellenze intellettuali che non trovano mai spazio. Costrette a spendersi, nel migliore dei casi, sul mercato del lavoro romano, se non ad emigrare all’estero. Esportiamo talenti nel campo artistico, teatrale, cinematografico e della cultura in generale. Riportarli nella nostra città deve essere una priorità. Per questo bisogna costruire un modello dinamico che intenda la cultura come volano di sviluppo. Una cultura che non sia solo un ripiegare sulle origini e che non insista solo sui (pochi) beni architettonici ma sappia scommettere su di una città che diventi il punto di incontro delle civiltà del Mediterraneo. Laboratori e residenze per artisti, scuole di cinema, teatro e spettacolo, teatri di posa per grandi produzioni, ridando vita alla desertificata zona industriale. Un destino diverso per una città martoriata, fatto di imprese che non inquinano e che abbisognano sia del lavoro intellettuale che tecnico. Una scommessa che credo valga la pena fare.

Germano Ferri – Segretario PD Civitavecchia