Cisl e Uil: “Potenziare l’Ufficio Ici-Imu”

comuneCIVITAVECCHIA – Potenziare l’Ufficio Ici-Imu del Comune. E’ la richiesta che avanzano Fp Cisl e Uil Fpl al Sindaco Pietro Tidei e all’Assessore al Bilancio Giorgio Venanzi rilevando come, a loro avviso, la società a cui è stato affidato il servizio di liquidazione e accertamento dell’Imposta municipale propria, peraltro senza alcuna gara di appalto, non starebbe garantendo il normale espletamento del servizio.
“A livello organizzativo – affermano le due sigle sindacali in una nota congiunta – per il proprio personale, occorre stabilire una corretta separazione tra indirizzo politico e gestione amministrativa e contabile, è necessario nominare ad interim il Dirigente del servizio 1, al fine di garantire l’efficienza degli Uffici ai reali fabbisogni dei cittadini”.
La proposta di Fp Cisl e Uil Fpl è dunque quella di potenziare l’Ufficio Ici-Imu con risorse umane, con più postazioni, “al fine di garantire un adeguato front office alla cittadinanza”.