Casapound candida a sindaco Dario Mele

CIVITAVECCHIA – CasaPound Italia ha sciolto le riserve. Alla presenza del responsabile regionale Mauro Antonini, del già consigliere a Grosseto, Gino Tornusciolo e del Prof. Gian Piero Joime, ha annunciato ieri, nella sua sede cittadina di Via Trieste 36, il proprio candidato sindaco: si tratta di Dario Mele, già responsabile di Civitavecchia della tartaruga frecciata.

Nato il 17/03/1983, volontario in servizio permanente dell’esercito italiano, Dario Mele ha esposto così le sue linee: “Il programma verterà su punti cardini del movimento, quali il sociale, l’ambiente, il lavoro, il turismo ed il porto. E’ importante che gli elettori capiscano che CasaPound Italia ha il programma più vicino al modello socio-economico costituzionale e che non si facciano condizionare dalle falsità. Spero poi che i cittadini possano analizzare ogni punto del programma con lucidità obiettiva, affichè questa città possa davvero compiere quel famoso salto di qualità, sia a livello turistico che ambientale, da sempre negato”.

“Era importante dare continuità ad un progetto – fa eco il Responsabile Regionale Mauro Antonini – e la necessità di una persona che conosca città e problematiche degli ultimi, che con la scelta del candidato sindaco siamo convinti di dare”.