Botteghe di transizione, Garage sales e The hub le idee di Tidei per rivitalizzare l’economia

191

pietro tidei2CIVITAVECCHIA – Scarsa dinamicità del tessuto economico, inadeguatezza di servizi di qualità alle imprese, mancanza di strategia nei confronti dei disoccupati. Sono i punti deboli dell’occupazione e dello sviluppo locali secondo il candidato del centrosinistra Pietro Tidei secondo cui “corre l’esigenza di attuare interventi concreti, diversi ma correlati tra loro che abbiano per destinatari imprese, lavoratori e cittadini”.
“Per dare respiro alle aziende – spiega Tidei – è previsto il progetto Spazio Blu per il lavoro e l’impresa indirizzato ai residenti dell’area e agli attori sociali e produttivi. La creazione delle Botteghe di transizione garantirà la continuità dell’impresa tra gli artigiani senior e junior, dopo un periodo di apprendistato regolarmente retribuito, rendendoli ‘tecnici del mestiere’; la realizzazione del Garage Sales come luogo dove portare il proprio ‘banchetto dell’usato’, svuotando il garage, o la cantina, o le camere, da tutti quegli oggetti inutilizzati ma che potrebbero avere potenziali estimatori; e il cosiddetto The Hub, uno spazio che promuove lavori e progetti di innovatori sociali, imprese sociali e sostenibili”.
“Va sottolineato – prosegue – che quest’ultimo è la principale rete di collaborazione e innovazione sociale nel mondo. Infatti in The Hub si sono sviluppate numerose imprese e progetti imprenditoriali sostenibili che stanno progressivamente contribuendo a cambiare il nostro tessuto economico, le politiche e il nostro modo di lavorare e di fare rete. Visto il dinamico contesto in cui viviamo oggi – conclude – credo che la nostra Civitavecchia non debba farsi sfuggire la possibilità di creare lavoro e opportunità con costi molto ridotti rispetto alle politiche e alle esperienze pubbliche di settore”.