Bonus Bebè, la Lega: “Un altro traguardo raggiunto”

22

CIVITAVECCHIA – “Un altro traguardo raggiunto dalla Lega di Civitavecchia”. Così la Lega cittadina commenta l’istituzione del Bonus Bebè, approvata dalla Giunta Tedesco alcuni giorni fa. Grazie a questo provvedimento, il sostegno alla genitorialità trova finalmente cittadinanza a Civitavecchia: l’assegno, dell’importo di 250 euro, spetta infatti a genitori di figli nati nel 2020, con nucleo familiare in possesso di Isee inferiore a 10mila euro e residente in città da almeno cinque anni.
Per tutto il gruppo consiliare della Lega “si tratta di un motivo di particolare soddisfazione, perché trovare le risorse in questo momento di grande difficoltà economica non era semplice” dichiarano i consiglieri Raffaele Cacciapuoti, Alessandro D’Amico, Antonio Giammusso e Pasquale Marino. “Occorre sottolineare il grande lavoro di squadra tra assessori, che ha consentito di incidere in maniera positiva e dare un segnale concreto di vicinanza alle giovani famiglie civitavecchiesi”.
Per la consigliera Elisa Pepe (nella foto) l’istituzione del Bonus Bebè rappresenta inoltre un motivo di soddisfazione personale: “Si tratta di un impegno che avevo preso fin dalla campagna elettorale con molti miei elettori, che ho voluto seguire nelle varie fasi. Per questo ringrazio Alessandra Riccetti che vi ha lavorato e l’Assessore Napoli che lo ha portato a termine. L’aspetto sociale dell’iniziativa è evidente, siamo riusciti a dare un primo sostegno fin dal 2020 e stiamo già lavorando a come poter implementare questa misura nel prossimo anno. La nascita è il momento fondamentale di una famiglia, meraviglioso ma impegnativo, anche da un punto di vista economico: perciò abbiamo voluto sostenere in questo periodo di crisi chi ha in casa la più forte delle ragioni per rialzarsi”.