Anche per i Commercialisti è di nuovo emergenza coronavirus

40

CIVITAVECCHIA – Lo straordinario momento di emergenza nazionale non è, purtroppo, ancora terminato ed i Commercialisti dell’Ordine di Civitavecchia sono ancora una volta in prima linea continuando a fornire ai loro clienti quella assistenza strategica e necessaria per la loro sopravvivenza.

“La pausa estiva – scrive il Presidente dell’Ordine a tutti i Colleghi – ci aveva illuso di aver allontanato questa terribile malattia dai nostri territori. E’ veramente difficile non potersi incontrare a convegni, giornate di formazione ed ancora più complicato e triste che molti Colleghi sono in difficoltò per essere stati loro stessi, i loro collaboratori e famigliari colpiti dal virus. A dispetto di uno scenario sempre più complicato la nostra categoria è costretta, come nelle fasi iniziali della pandemia, a dover portare avanti il proprio studio senza alcuna agevolazione se non inutili e tardivi rinvii di scadenze che giugno solo, anche correndo gravissimi pericoli, predisporre gli adempimenti rinviati”.

“I Commercialisti – sottolinea il Presidente dell’Ordine Cristiano Sforzini – non abbiamo come le altre categorie economiche, agevolazioni od aiuti in caso di malattie professionale. Siamo, per la Pubblica Amministrazione, delle semplici macchine che devono continuare a lavorare.”

Grazie ad un gruppo di Parlamentari dovrebbe essere discusso, e si spera approvato, un disegno di legge a tutela della malattia e dell’infortunio del professionista oltre all’inserimento degli stessi tra i beneficiari degli aiuti economici previsti dai cosiddetti decreti legge “ristori”.

“Contemporaneamente – aggiunge il Presidente dell’Ordine – è stato attivato un meccanismo di solidarietà professionale per coloro che possano venire a trovarsi in difficoltà a causa del Covid-19”.

Coloro che direttamente o indirettamente venissero colpiti dal virus, potranno mettersi in contatto, in modo riservato, con la Segreteria dell’Ordine e, rispettando le vigenti norme di sicurezza, saranno aiutati per superare qualsiasi difficoltà derivante dagli adempimenti professionali e da eventuali problemi di tipo materiale.