Anche il Polo Civico boccia la pescicoltura alla Frasca

CIVITAVECCHIA – Dal Coordinamento del Polo Civico riceviamo e pubblichiamo:

“L’Assessore all’ambiente e lo stesso Sindaco, negli incontri con i pescasportivi e la stampa, hanno dichiarato la loro contrarietà alla realizzazione dell’impianto di piscicoltura offshore alla Frasca.
Ma la loro presa di posizione ci appare tardiva oltre che contraddittoria.
A questo punto dicano alla città se tale contrarietà è stata espressa, in questi sette mesi, nelle sedi opportune per far valere la posizione dell’amministrazione comunale e quali siano le azioni ostative messe in atto in quanto nulla ci risulta a tal proposito.
Le parole non bastano più, occorrono i fatti. Altrimenti si arrecherà un danno alla città privandola dell’ultimo tratto di costa rimasto libero dalle tante infrastrutture costiere. Oltre che un ulteriore danno ambientale. Proprio un bel risultato”.

Il Coordinamento del Polo Civico