A Civitavecchia un distaccamento della Polizia provinciale

135

polizia provincialeCIVITAVECCHIA – “Sono stati approvati oggi il Bilancio di Previsione 2012 e il Bilancio di Previsione Pluriennale 2012-2014 della Provincia di Roma. Questo è stato realizzabile, nonostante le difficoltà economiche che non risparmiano nessuna Istituzione, tanto meno la Provincia, tra l’altro creditrice nei confronti Regione Lazio di più di 500 milioni di euro con danni immaginabili e ricadute pesanti, a cui si aggiunge il mancato trasferimento di 110 milioni di euro provenienti dal Fondo Sociale Europeo per la formazione professionale”. Lo dichiara in una nota Gino De Paolis, capogruppo di Sinistra, Ecologia e Libertà in Provincia di Roma.
“Il Consiglio e la Giunta Provinciale hanno avuto la sensibilità – continua – di sostenere le famiglie e le imprese, spaccando veramente il capello in quattro e mantenendo, ad esempio, l’impegno istituzionale per l’assistenza ai disabili per 3 milioni di euro; inoltre sono stati stanziati 1 milione di euro per la ristrutturazione dei centri anziani, 2 milioni per bandi e progetti ‘Prevenzione Mille’, 4 milioni e mezzo per bandi a sostegno dell’imprenditoria, soprattutto quella giovanile. Naturalmente mantenendo l’impegno di 2 milioni e 300 mila euro per la manutenzione stradale e 3 milioni per edilizia scolastica. Ma consentiteci di sottolineare, la cosa che ci rende più orgogliosi e’ l’approvazione all’unanimità dell’emendamento, da me presentato con il sostegno di tutta la maggioranza di Giunta e Consiglio, per le tessere Metrebus. Quindi un risparmio tangibile per tutte le famiglie che al loro interno hanno studenti o lavoratori che sono costretti a muoversi dai Comuni della Provincia per raggiungere la Capitale. Senza questo impegno di un  milione di euro per il 2012 la Provincia non avrebbe potuto assolvere a questo finanziamento che non rientra nei compiti istituzionali dell’ente”.
“Infine – conclude De Paolis – questione rilevante per il nostro comprensorio è l’approvazione di un ordine del giorno, senza nessun voto contrario, per costituire a Civitavecchia un distaccamento di Polizia Provinciale, al fine di favorire un maggiore controllo del territorio e sicurezza per i cittadini. Tutto questo e’ stato possibile grazie alla grande sensibilità dimostrata dall’amministrazione provinciale Zingaretti definita ente inutile, da una certa politica troppo imprigionata nei propri privilegi e quindi casta”.