Acqua finalmente rientrata nei parametri, il Sindaco ha firmato la revoca della non potabilità

11

CIVITAVECCHIA – Il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, ha revocato l’ordinanza di non potabilità che perdurava dall’8 ottobre scorso su alcune zone della città. La decisione è stata assunta non appena sono stati comunicati agli uffici comunali gli esiti delle analisi effettuate su campioni di acqua (Acquedotto Mignone), prelevati dall’Arpa Lazio, che attestano il pieno rientro nei parametri per presenza di trialometani. Pertanto l’acqua torna potabile anche nelle zone precedente interessate dall’ordinanza e quindi Via Terme di Traiano (Zona alta), Via Ugo D’Ascia, Via Don Milani, Via Nuova di San Liborio (parte di San Liborio), Via delle Molacce (a sinistra di Via Terme di Traiano in direzione Tarquinia), Via Giovanni Pascoli, Via Cesare Cantù, Via Berlinguer, Via Vittorio Alfieri, Via Guastatori del Genio, Via del Casaletto Rosso. Soddisfazione è stata espressa dal consigliere delegato al controllo del servizio idrico, Giancarlo Frascarelli.