18

CIVITAVECCHIA – “Durante lo scorso consiglio comunale come gruppo M5S avevamo segnalato l’inopportunità dello stanziamento di fondi comunali per l’assunzione di un Sovrintendente al Teatro Traiano, soprattutto in un periodo d’incertezze come quello che stiamo vivendo. Segnalazione che è stata recepita dai consiglieri di maggioranza che ieri hanno approvato l’azzeramento del capitolo e di conseguenza hanno sconfessato l’indirizzo dato dall’Assessore alla Cultura Galizia e dall’intera Giunta. Una nomina che in questo contesto avrebbe rappresentato probabilmente un contentino ad una delle molteplici anime che compongono questa maggioranza. Le somme sono state giustamente girate alla gestione e manutenzione del Teatro Traiano, che dopo un anno di chiusura avrà sicuramente bisogno di interventi straordinari. A questo proposito ci auguriamo che lo stesso apra al più presto, nel rispetto delle misure di sicurezza per il Covid, restituendo alla città un luogo fondamentale di incontro e sviluppo della cultura cittadina”. Lo dichiara in una nota il Gruppo consiliare del M5S.