Cinque squilli per la Juniores CPC2005

0
371

CIVITAVECCHIA – Vince con uno squillante cinque a uno la Juniores della CPC2005 sui pari età dell’Accademia Sporting Roma, dopo un primo tempo equilibrato e, col punteggio ancorato sull’uno a uno, una ripresa sontuosa dei rosso portuali. Sugli scudi Mottola autore di due reti e Memmoli, che oltre ad un gol porge intelligentemente l’assist per il raddoppio di Castagnola, spezzando gli equilibri della gara. La marcatura degli ospiti arriva grazie ad uno sciagurato pallonetto all’indietro di Ferrandes, complice Gloria fuori dei pali, che si rifarà abbondantemente nei minuti successivi dando, con Balestrieri, riferimenti precisi nella retroguardia rosso portuale.
Match caratterizzato dal vento e dal freddo pungente con la prima frazione che, oltre alle due marcature, poco riserverà ai spettatori presenti. Passano al 21’ gli ospiti con l’autorete di Ferrandes descritta sopra, capitalizzando appieno l’unico pericolo per la retroguardia portuale. La CPC2005 seppur in maniera farraginosa spinge alla ricerca del pari, che arriva sei minuti dopo, al 27’, con Mottola che da fuori area fa partire un fendente che, dopo la deviazione di un difensore ospite, si insacca alle spalle di Lazar. Al 40’ la CPC2005 ha la palla del raddoppio con Lava che, dopo una progressione partita dalla propria retroguardia, fa partire una “saetta” che si stampa sulla traversa, Matropietro e lì sul rimbalzo ma tentenna troppo permettendo al portiere ospite di scongiurare il pericolo. Ripresa a favore di vento per gli ospiti che non sfruttano quasi mai l’opportunità, seppur Gentile al 5’ si incunei bene tra Ferrandes e Balestrieri trovando però Gloria pronto a respingere l’insidia. La CPC2005 passa alla prima vera occasione con Castagnola che sfrutta in maniera perfetta l’assist di Memmoli, insaccando la sfera dove Lazar può solo vederla entrare. Scompaiono gli ospiti che a favor di vento faticano e non poco per costruire qualcosa di accettabile, e i portuali che palla a terra tessono e creano azioni su azioni. Cinque minuti dopo Memmoli raccoglie il cross di Matropietro dall’out destro, insaccando di giustezza alle spalle di Lazar. Tre minuti dopo, al 16’, la CPC2005 dilaga mandando in rete Memmoli, che raccoglie il passaggio filtrante di Castagnola. La CPC2005 controlla gli spazi mettendo in ghiaccio la gara, gli ospiti rimangono anche in dieci e perdono vigore ogni minuto che passa, con Castagnola che al 24’ scuote la traversa a portiere battuto. Quasi al recupero la CPC2005 suggella una gara ottima con la quinta marcatura; la rete è di De Carli che mette il suo zampino anche in questa gara, confermando quanto di buono espresso da inizio stagione.
A fine gara con mister Gallina in tribuna ha raccontato la gara il Dirigente Antonello Catarinacci: “Ho visto una buona gara con la squadra che al contrario di Ostia si è espressa bene, con una voglia e la determinazione che è sembrata ritrovata. Soprattutto da rimarcare il gioco espresso con la palla a terra, speriamo che le passate uscite siano solo un ricordo.”
Ora occhio ai prossimi tre impegni dove tanto si dirà sulle reali ambizioni di questa squadra.

Il tabellino

CPC2005: Gloria Cattaneo Lava Palmieri Ferrandes Balestrieri Memmoli Nocchia Paolucci Mottola Mastropietro. A disposizione: Totu Allegrini no14 Marri Esposito De Carli Castagnola. Allenatore: E. Lanari (in sostituzione di Gallina squalificato).
Accademia S. Roma Lazar Agnifelli Peli Carta Gentile De Santis Ciccia Viale Carletti Pedalino Cappabianca. A disposizione: Mengacci Marinelli Damian Baca Del Preposto no17 Noim. Allenatore: L. Carli.

Marcatori: 27’pt e 16’st Mottola, 8’st Castagnola, 13’st Memmoli e 43’st De Carli (CPC2005); 21’ pt Autorete Ferrandes (ASR).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY