Unindustria firma un protocollo d’intesa per valorizzare le donne nelle imprese

ROMA – Il Presidente di Unindustria Filippo Tortoriello e la Presidente di Valore D Sandra Mori hanno firmato un protocollo d’intesa con l’obiettivo di sensibilizzare le imprese sull’importanza della presenza femminile al proprio interno, attraverso la diffusione presso le aziende associate del “Manifesto per l’occupazione femminile”: un documento programmatico in nove punti che individua strumenti concreti per valorizzare il talento delle donne nel mondo del lavoro.

Il documento prevede, tra l’altro, parità di acceso alle posizioni aperte, già nelle fasi di selezione, dove deve essere garantito un numero pari di candidati tra uomini e donne. Va inoltre colmato il divario retributivo favorendo la crescita professionale femminile anche in ruoli apicali. Particolare attenzione viene riconosciuta alla presenza in azienda di generazioni diverse di donne, all’importanza delle competenze in ambito STEM (Science, Technology, Engineering & Mathematics) che garantiranno l’occupabilità del futuro e nelle quali le donne sono attualmente meno professionalizzate.

Grazie alla sottoscrizione di questo protocollo, Unindustria si impegnerà a diffondere i principi in esso contenuti presso le nostre imprese, ma anche a monitorare l’effettiva realizzazione degli obiettivi prefissati dal Manifesto all’interno delle diverse realtà aziendali – dichiara Filippo Tortoriello Presidente di Unindustria – Condividiamo appieno i valori dell’Associazione Valore D, perché siamo profondamente convinti che punti di vista e sensibilità differenti siano un ulteriore valore aggiunto per la competitività delle nostre imprese”.

“Per Valore D – aggiunge la Presidente Sandra Mori – è molto importante che anche Unindustria, dopo Confindustria Puglia e Confindustria Venezia – Rovigo, abbia firmato il Manifesto per l’occupazione femminile. Essendo una delle più grandi Associazioni territoriali del Sistema Confindustria rappresenta una molteplicità di aziende e un patrimonio di esperienze imprenditoriali unica nel suo genere. Riuscire ad instaurare con le imprese del territorio del Lazio un dialogo costruttivo su questi temi è per noi fondamentale.”