Talento, Social, Innovazione: il successo di “Moda Sotto le Stelle”

580

ROMA – Ragazzi talentuosi, web social e stile innovativo. Questi i tre ingredienti che hanno dato vita al grande successo della prima serata di “Moda sotto le stelle”, la kermesse dedicata ai giovani stilisti emergenti italiani, organizzata ogni anno da Glamorize eventi. Quest’anno, la parola è toccata ai social: a decretare il giudizio finale sulle ultime due stiliste classificate sono state delle giovanissime fashion blogger che, con il loro “Lo pubblicherei!” hanno “salvato” gli outfit gotici di Federica Romoli. Ad abbandonare il contest è stata la stilista Valentina Paris che, per la collezione “Nereide”, si ispira al fascino delle Dive hollywoodiane degli anni Trenta. Le giovanissime, evidentemente, hanno preferito qualcosa di più attuale. Un primo giudizio è stato dato da una giuria di esperti composta da Tania Mazzoleni & Anna Mastropietro di Mad Zone; l’attrice Maria Grazia Nazzari, il press agent Emilio Sturla Furnò, lo sceneggiatore Luca Biglione e tanti altri. I loro voti sono stati sommati a quelli del pubblico in sala. La seconda serata si terrà il 25 giugno a bordo piscina, nel locale fashion al centro di Roma, a due passi dal Colosseo, l’Os Club. La finale è il 9 luglio: lo stilista più originale e creativo vincerà uno shooting fotografico e la copertina sulla rivista “Romeo and Juliet”. Verrà poi assegnato il premio della critica: Mad Zone accoglierà il miglior fashion designer per tre mesi in un ampio spazio promozionale all’interno dello store di Rione Monti.