Tarquinia. Mazzola: “Tardiva la riunione della Conferenza Locale per la Sanità”

191

mazzola

TARQUINIA – “Convocazione tardiva ma importante”. Lo afferma il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola sulla riunione del Comitato di Rappresentanza della Conferenza Locale per la Sanità del 17 aprile, che affronterà il problema della presenza di arsenico nell’acqua. “Ho chiesto d’indire la riunione oltre un mese fa. – prosegue – La mia domanda è stata accolta con troppo ritardo da parte dell’Ausl che, dopo settimane d’immobilismo, va contro la società Talete. Per risolvere definitivamente la questione a livello provinciale, occorre un’unità di intenti da parte di tutte le Istituzioni preposte, che fino a oggi non c’è stata”. L’Amministrazione Mazzola ha intanto compiuto il primo fondamentale passo per diminuire la presenza del metallo. Il Consorzio Medio Tirreno ha infatti aumentato la portata d’acqua erogata alla città. Ciò garantisce una maggiore miscelazione con quella fornita da Talete e dai pozzi locali. “Il nostro Comune è uno dei pochi del viterbese che, senza clamore, – conclude il primo cittadino – si sta impegnando per abbassare la concentrazione di arsenico”.